Ricerca progetti

Ultime news

 20 novembre 2017
Partner Meeting e User Forum del progetto RESCULT


A fine novembre si terranno a Venezia due importanti eventi relativi al progetto RESCULT: il ...

Leggi la news >>


 17 novembre 2018
SiTI sta studiando l’integrazione tariffaria della Regione Piemonte



L’assessore regionale ai Trasporti, Francesco Balocco, ha comunicato che a partire dal 2019 sarà attiva ...

Leggi la news >>


 17 novembre 2017
Meeting conclusivo del progetto H2020 INSPIRATION



Nei giorni 4-6 dicembre è prevista a Bruxelles una conferenza aperta di chiusura del progetto INSPIRATION, accompagnata dalle ...

Leggi la news >>


Soci Fondatori

Politecnico di Torino Compagnia di San Paolo

MOMOWO - Women’s creativity since the Modern Movement

 

Logistica

Destinatari Creative Europe Programme – Sub-programme Culture

Durata del progetto 48 mesi (20/10/2014 – 19/10/2018)

Partner

P0 - Project Leader - DIST Politecnico di Torino (Italia)

P1 - IADE Instituto de Artes Visuais Design Marketing, S.A (Portugal)

P2 - Universidad de Oviedo (Spain)

P3 - Universiteit Leiden (Paesi Bassi)

P4 - Znanstvenoraziskovalni Center Slovenke Akademije Znanosti in (Slovenia)

P5 - Universite Pierre Mendes France

P6 - SiTI – Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l’Innovazione (Italia)

Descrizione del progetto

MoMoWo si pone l’obiettivo di mettere in luce e promuovere l’importante patrimonio culturale europeo creato da donne che lavorano nelle professioni del design, che fino ad oggi non è stato riconosciuto dalla storiografia consolidata. Allo stesso tempo, si propone di promuovere e incrementare il valore delle opere e dei risultati delle attuali generazioni di donne professioniste per dare forza alle future generazioni di donne creative. Lontano dall’essere una semplice indagine storica, il progetto mira a capire il motivo per cui il genere femminile trova ancora difficoltà a raggiungere il successo il successo sul mercato del lavoro. Attraverso le sue attività specifiche il progetto intende costruire una rete di know-how e competenze internazionali, al fine di suscitare nuove vocazioni femminili. 

Obiettivi

Obiettivo 1 - Rafforzare la capacità dei settori creativi e culturali di operare a livello transnazionale all’interno dello specifico argomento dei gruppi sottorappresentati di donne architetto e designer nei seguenti settori principali: beni culturali (cultura materiale - luoghi e monumenti storici e la cultura immateriale), architettura e design (arti decorative, interni, industriale e graphic design).

Obiettivo 2 - Promuovere la mobilità transazionale delle donne architetto/designer e di coloro che lavorano nei settori culturali legati all’architettura/temi di progettazione e di produzione (studiosi, curatori di edifici / musei / archivi, studenti e restauratori, organizzazioni turistiche, società di progettazione), e la circolazione delle loro opere e dei prodotti nell’UE e oltre, con l’obiettivo di sensibilizzare, stimolare l’interesse e arricchire la conoscenza del patrimonio culturale europeo creato da donne.

Metodi Analisi desk, analisi sul campo, gestione questionari, elaborazione e valutazione dei dati quantitativi e qualitativi, progettazione di itinerari turistico-culturali con attenzione agli aspetti di accessibilità, accoglienza e informazione; audience monitoring

Competenze

Sviluppo socio economico, sviluppo turistico, analisi/elaborazioni statistiche, coinvolgimento stakeholder, monitoraggio, benchmarking analysis, ricerca critica sull’architettura contemporanea, rilievo percettivo.

Nel quadro di questa proposta SiTI sarà particolarmente coinvolto, grazie alla sua esperienza nel settore del turismo culturale e del monitoraggio del coinvolgimento culturale alle attività di disseminazione specifiche del progetto. L’unità di ricerca ha una consolidata esperienza in analisi di indicatori di turismo sostenibile, creazione di itinerari turistico-culturali internazionali, sviluppo del prodotto turismo culturale e strumenti per la rilevazione, l’analisi, la valutazione e il monitoraggio dei flussi turistici.

Contenuti Innovativi MoMoWo si pone l’obiettivo di mettere in luce e promuovere l’importante patrimonio culturale europeo creato da donne che lavorano nelle professioni del design, che fino ad oggi non è stato riconosciuto dalla storiografia consolidata.

Risultati attesi e conseguiti La diffusione ad un vasto pubblico delle opere della creatività delle donne fornisce una base per le generazioni presenti e future per ottenere un più ampio riconoscimento professionale al fine di aumentare il loro pubblico, la produttività e risultati professionali


 
Foto:  Chaise Longue B306 by Charlotte Perriand, Le Corbusier and Pierre Jeanneret 1928