Ricerca progetti

Ultime news

 8 giugno 2018
Presentazione del Piano di Azione del progetto LUMAT per la zona omogenea 11


E stato presentato a Chieri il Piano di Azione che si sta attuando nella Zona ...

Leggi la news >>


 7 giugno 2018
Terzo meeting plenario del progetto europeo RESCULT in SITI


L’Istituto ha ospitato il terzo meeting di RESCULT (www.rescult-project.eu ), progetto europeo che punta a ...

Leggi la news >>


 6 giugno 2018
SiTI presente all’Assemblea Generale dell’Alliance de Villes Euro-Méditerraneennes de Culture 


Sergio Olivero, responsabile dell’Area Sicurezza, parteciperà ai lavori dell’Assemblea Generale dell’AVEC (Alliance de Villes Euro-Méditerraneennes ...

Leggi la news >>


Soci Fondatori

Politecnico di Torino Compagnia di San Paolo

 28 settembre 2016
Visita a Masdar e incontri con possibili finanziatori

Dal 3 al 7 ottobre Sergio Olivero e Federico Stirano, dell’Area Sicurezza del Territorio, insieme agli altri partner italiani del progetto RENEP, si recheranno in visita presso il Masdar Institute Science and Technology a Abu Dhabi (EAU) per presentare i risultati ottenuti nel progetto e identificare possibili filoni di collaborazione nell’ambito delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica per gli edifici.

La visita, organizzata in collaborazione con Intesa San Paolo, sarà anche l’occasione per incontrare a Abu Dhabi e nella vicina Dubai istituzioni finanziarie locali, interessate sia a un’estensione del progetto RENEP in Palestina sia a una replicazione dell’approccio sviluppato in altri contesti territoriali.

 
Il progetto RENEP nasce dalla necessità di sviluppare il settore dell’energia nella città di Hebron, in Palestina, fornendo know-how a livello locale nel mercato delle energie rinnovabili in Medio Oriente. Attraverso la creazione di un Sito Pilota sperimentale, con l’installazione di pannelli fotovoltaici, una turbina eolica e la raccolta di dati di consumo per alcuni edifici rappresentativi, è stato possibile analizzare l’impatto di impianti distributi basati su fonti rinnovabili sulla rete di distribuzione locale, anche tenendo conto di interventi di efficienza energetica per gli edifici e l’uso di sistemi di accumulo energetico.