Ricerca progetti

Ultime news

 9 gennaio 2018
La Capacità di Carico Turistica: disponibile il volume pubblicato con il MiBACT


E’ disponibile online, sul sito del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del ...

Leggi la news >>


 18 dicembre 2017
SiTI ha contribuito alla Newsletter di Politiche Piemonte



È uscito in questi giorni il numero di dicembre di Politiche Piemonte, la rivista online ...

Leggi la news >>


 6 dicembre 2017
Primo incontro nazionale sulla camminabilità urbana


Il 18 e 19 gennaio, il DICAAR Palazzo Cugia di Cagliari ospiterà il primo incontro ...

Leggi la news >>


Soci Fondatori

Politecnico di Torino Compagnia di San Paolo

LUMAT – Implementation of Sustainable Land Use in Integrated Environmental Management of Functional Urban Areas

Logistica

Destinatari Interreg Central Europe

Durata del progetto
3 anni (da maggio 2016)

Partner

 

  • IETU (Institute for Ecology of Industrial Areas) - PL
  • Città di  Ruda Slaska - PL
  • LfULG (Saxon State Office for Environment, Agriculture and Geology) - DE
  • Città Metropolitana di Torino - IT
  • EC Energy Center Lipizzanerheimat LTD. - AT
  • STUBA (Slovak University of Technology in Bratislava) - SK
  • Città di Trnava (SK)
  • IURS (Institute for Sustainable Development of Settlements) - CZ
  • ARR (Regional Development Agency, ltd.) - CZ
  • UIRS (Urban Planning Institute of the Republic of Slovenia) - SI
  • Ministero per l’ambiente e il territorio della Slovienia - SI
  • Città di Kranj - SI

 

Descrizione del progetto Il progetto è inserito nell’ambito del Programma di cooperazione INTERREG Central Europe. Il progetto verrà sviluppato nell’arco di tempo complessivo di 3 anni ed è strutturato in 5 sezioni di lavoro (Working Packages). I compiti principali di ciascun Work Package sono: WPM gestione del progetto; WPC gestione della comunicazione del progetto e diffusione dei risultati; WP1 Metodologia, identificazione di una terminologia condivisa; WP2 Definizione di strumenti e azioni pilota per intervenire in ciascuna Funtional Urban Area (FUA); WP3 Azioni Pilota in ciascuna FUA. I WPM e WPC saranno attivi per tutta la durata del progetto; i WP1, 2 e 3 per un periodo più limitato. SiTI ha in carico la leadership del WPC e parteciperà ad alcune attività dei WP1, 2 e 3.

Obiettivi

  • Sviluppo di capacità di definizione della coerenza interna di aree urbane/periurbane
  • Rafforzamento della componente del territorio e del suolo nella gestione ambientale integrata delle aree urbane funzionali
  • Protezione delle risorse del territorio e  riduzione dell’espansione edilizia nelle aree urbane funzionali

Metodi

  • Costruzione di strategie di comunicazione in collaborazione con ufficio comunicazione ISMB e loro applicazione lungo il triennio
  • Collaborazione con Città Metropolitana Torino nella definizione di terminologie, metodi e casi applicativi
  • Uso di InViTo (Interactive Visualization Tool) come strumento ad uso di tutti i casi studio delle 7 FUAs

Competenze

  • Project management
  • Programmazione europea
  • Gestione dell’uso dei suoli e sostenibilità ambientale
  • Comunicazione
  • Gestione SDSS

Contenuti Innovativi

  • Applicazione InViTo come SDSS su scala sovranazionale
  • Definizione di criteri per l’identificazione di omogeneità metropolitane e sub-metropolitane

Risultati attesi e conseguiti

Condivisione di una metodologia comune a livello Europeo per la gestione delle aree urbane funzionali.

Soluzioni la gestione di aree sovra comunali complesse nell’area metropolitana di Torino.