Ricerca progetti

Ultime news

 17 aprile 2018
Kick-off meeting progetto NUR


Domani, 18 aprile, l’Istituto ospiterà il kick-off meeting del progetto NUR, iniziativa cofinanziata con fondi ...

Leggi la news >>


 10 aprile 2018
SITI interviene alla International Training School on Digital Heritage.


Nell’ambito della cooperazione avviata tra il progetto RESCULT e l’azione COST TD1406 (Innovation in Intelligent ...

Leggi la news >>


 6 aprile 2018
SiTI apre le porte in occasione della Photo Marathon organizzata dalla Compagnia di San Paolo


In occasione del lancio della app #vistadaqui, la Compagnia di San Paolo organizza per sabato 14 aprile una Photo Marathon composta ...

Leggi la news >>


Soci Fondatori

Politecnico di Torino Compagnia di San Paolo

Proposta di candidatura alla World Heritage List - UNESCO del sito Le opere di difesa veneziane tra XV e XVII secolo

Logistica

Destinatari Comune di Bergamo

Durata del progetto Novembre 2014 - dicembre 2015

Descrizione del progetto

FASE 1. Sopralluogo in Montenegro per la verifica della perimetrazione di core zone e buffer zone;

FASE 2. Completamento del dossier di candidatura attraverso la revisione e omogeneizzazione dei materiali provenienti dalle singole componenti del sistema;

FASE 3. Condivisione del dossier di candidatura con il MIBACT;

FASE 4. Attività di divulgazione e sensibilizzazione sulla candidatura UNESCO

FASE 5. Implementazione del sito web ufficiale della candidatura

Obiettivi

  • dimostrare l’eccezionalità e l’unicità del sito ai fini dell’iscrizione alla World Heritage Lis
  • creare una rete di relazioni tra gli Stati coinvolti nel progetto (Italia, Croazia e Montenegro;
  • sviluppare linee guida di gestione di un sistema complesso

Metodi

  • analisi preliminari sviluppate attraverso la ricognizione e interpretazione di documenti editi e indagini in situ;
  • proposta condivisa tra le componenti italiane e estere di perimetrazione di core zone e buffer zone in base alle specificità locali (iconografia storica, criteri costruttivi dell’architettura militare alla moderna, contesto geo-morfologico e relativa soluzione, ruolo della componente nel sistema complessivo);
  • elaborazioni GIS sullo sviluppo della struttura difensiva in rapporto al tessuto edilizio attraverso sovrapposizioni di cartografia storica;
  • realizzazione di un sito web per la diffusione dei contenuti della candidatura.

Competenze

  • conoscenza degli indirizzi UNESCO, dei contenuti della World Heritage List e del processo di candidatura di siti culturali
  • storia dell’architettura e degli insediamenti umani
  • architettura
  • storia del paesaggio
  • conservazione, tutela e gestione dei beni culturali
  • ambiente
  • informatica (Sistemi Informativi Territoriali, database relazionali, grafica, ecc.)
  • pianificazione e analisi dei sistemi territoriali
  • turismo

Contenuti Innovativi

  • tipologia del sito: culturale a scala seriale transnazionale
  • piano di gestione di “rete” su più livelli: locale, territoriale e internazionale

Risultati attesi e conseguiti

  • Inserimento del sito nella World Heritage List
  • Sviluppo e procedure complesse finalizzate alla gestione delle strutture fortificate