Ricerca progetti

Ultime news

 8 giugno 2018
Presentazione del Piano di Azione del progetto LUMAT per la zona omogenea 11


E stato presentato a Chieri il Piano di Azione che si sta attuando nella Zona ...

Leggi la news >>


 7 giugno 2018
Terzo meeting plenario del progetto europeo RESCULT in SITI


L’Istituto ha ospitato il terzo meeting di RESCULT (www.rescult-project.eu ), progetto europeo che punta a ...

Leggi la news >>


 6 giugno 2018
SiTI presente all’Assemblea Generale dell’Alliance de Villes Euro-Méditerraneennes de Culture 


Sergio Olivero, responsabile dell’Area Sicurezza, parteciperà ai lavori dell’Assemblea Generale dell’AVEC (Alliance de Villes Euro-Méditerraneennes ...

Leggi la news >>


Soci Fondatori

Politecnico di Torino Compagnia di San Paolo

Patrimonio Ambientale e Riqualificazione Urbana

Le attività di ricerca riguardano la conservazione, la difesa delle componenti naturali e culturali dei sistemi ambientali e la riqualificazione urbana.

Le attività di studio svolte per le proposte di candidature di siti Unesco, la preparazione di piani di gestione e la collaborazione con il MIBAC per il monitoraggio di tutti i siti UNESCO italiani hanno conferito a SiTI un ruolo rilevante in questo ambito. A livello internazionale, l’Istituto collabora nell’organizzazione del Master World Heritage at Work, per la formazione superiore di Manager di siti Unesco.

SiTI individua nuovi scenari di sviluppo territoriale, attraverso studi di fattibilità l’integrazione di competenze specialistiche; sviluppa metodologie e soluzioni innovative per la gestione dei flussi turistici.



CARTOGRAFIA RELATIVA ALLE TERRE DI INTERESSE REGIONALE DI PROPRIETÀ DELLA FONDAZIONE ORDINE MAURIZIANO E INDIRIZZI NORMATIVI
CARTOGRAFIA RELATIVA ALLE TERRE DI INTERESSE REGIONALE DI PROPRIETÀ DELLA FONDAZIONE ORDINE MAURIZIANO E INDIRIZZI NORMATIVI
L’art. 18 bis, aggiunto in variazione alle Norme di Attuazione del vigente PTR, introduce una nuova tipologia di beni da sottoporre a tutela: i Sistemi di terreni di interesse regionale, definiti come “terreni che connotano la tradizione piemontese per le loro specificità storiche, fisiche e ambientali”. In attesa di una ...
PIANI DI GESTIONE PER I SITI DELLA RETE “NATURA 2000”
PIANI DI GESTIONE PER I SITI DELLA RETE “NATURA 2000”
Per i siti facenti parte della Rete Natura 2000 la normativa Europea attualmente in vigore prevede la redazione di un Piano di Gestione atto a garantire la tutela, la conservazione degli habitat e delle specie protette, in essi presenti, in virtù delle quali il sito è stato ammesso a far ...
CONTRIBUTO RELATIVO AL COORDINAMENTO DELLE FASI DI REALIZZAZIONE DEL PTI “PORTA SUD METROPOLITANA”

CONTRIBUTO RELATIVO AL COORDINAMENTO DELLE FASI DI REALIZZAZIONE DEL PTI “PORTA SUD METROPOLITANA”

Il tema della ricerca si esplicita secondo le seguenti attività:   Studi di inquadramento territoriale supportati da cartografie tematiche (in particolare: carta delle espansioni urbane, carta dei servizi di aggregazione sociale, carta delle emergenze ambientali e paesaggistiche, carte di analisi trasportistiche); Redazione della relazione descrittiva e finanziaria del Programma Operativo; Redazione della Valutazione ...
PROGETTO DI RIFUNZIONALIZZAZIONE E ADEGUAMENTO DEL COMPLESSO TORINO ESPOSIZIONI E ALLESTIMENTO DEL TURIN SCIENCE CENTRE
PROGETTO DI RIFUNZIONALIZZAZIONE E ADEGUAMENTO DEL COMPLESSO TORINO ESPOSIZIONI E ALLESTIMENTO DEL TURIN SCIENCE CENTRE
Redazione di un “Documento Preliminare di Progetto” (D.P.P.), così come descritto dai regolamenti attuativi della legge Merloni (n. 109/94) e s.m.i. (che costituisce la legge quadro di riferimento in materia di programmazione dei lavori e delle opere pubbliche) finalizzato al restauro e all’adeguamento degli attuali padiglioni del complesso di Torino ...
STUDIO PER UNA NUOVA SALA PROVE PER IL TEATRO REGIO
STUDIO PER UNA NUOVA SALA PROVE PER IL TEATRO REGIO
Sostegno alle necessità espresse dal Teatro Regio di poter disporre di uno spazio da utilizzare come sala prove per orchestra che garantisca il necessario confort, specifiche caratteristiche acustiche e una serie di altri elementi propri della progettazione di sale prove.
Studio per la rifunzionalizzazione della Reggia di Caserta
Studio per la rifunzionalizzazione della Reggia di Caserta
Vista l’opportunità di inserire nuove funzioni all’interno della Reggia di Caserta, secondo un progetto integrato, è stato ritenuto necessario approfondire la fattibilità degli interventi prevedibili secondo tre dimensioni che sono gli assi portanti della ricerca: la sostenibilità tecnico-territoriale la sostenibilità economica e finanziaria la sostenibilità amministrativa ed istituzionale