Ricerca progetti

Ultime news

 8 giugno 2018
Presentazione del Piano di Azione del progetto LUMAT per la zona omogenea 11


E stato presentato a Chieri il Piano di Azione che si sta attuando nella Zona ...

Leggi la news >>


 7 giugno 2018
Terzo meeting plenario del progetto europeo RESCULT in SITI


L’Istituto ha ospitato il terzo meeting di RESCULT (www.rescult-project.eu ), progetto europeo che punta a ...

Leggi la news >>


 6 giugno 2018
SiTI presente all’Assemblea Generale dell’Alliance de Villes Euro-Méditerraneennes de Culture 


Sergio Olivero, responsabile dell’Area Sicurezza, parteciperà ai lavori dell’Assemblea Generale dell’AVEC (Alliance de Villes Euro-Méditerraneennes ...

Leggi la news >>


Soci Fondatori

Politecnico di Torino Compagnia di San Paolo

 6 marzo 2017
8 Marzo 2017: secondo Open Day MoMoWo

In occasione della giornata internazionale dei diritti della donna, il progetto europeo MoMoWo organizza per la giornata dell’8 Marzo 2017 il secondo Open Day negli studi delle donne architetto, ingegnere civile e designer: l’iniziativa si svolge nei diversi Paesi partner di MoMoWo e offre la possibilità alle progettiste di promuovere il proprio lavoro e la propria identità professionale a un vasto pubblico, tra cui studenti e giovani che si affacciano al mondo del lavoro.

MoMoWo è il primo progetto selezionato e finanziato dall’Unione europea dedicato alle donne professioniste - architetto, ingegnere civile e designer - ovvero alle donne attive nel mondo del progetto e della costruzione, con l’obiettivo di capire le ragioni delle difficoltà - ancora in parte presenti - per il genere femminile ad affermarsi nelle libere professioni.

MoMoWo si configura come un progetto di ricerca, ma anche e soprattutto di comunicazione e disseminazione culturale: attraverso la chiave di lettura di genere, invita a interrogarsi sul ruolo del progettista nella sua accezione più ampia e sulla sua riconoscibilità sociale in un momento di profonda trasformazione come quello attuale. MoMoWo intende valorizzare l’esperienza delle professioniste che hanno operato nel passato a che operano nel presente per gettare un ponte fra generazioni, altresì aspira a far conoscere al grande pubblico le opere e il patrimonio culturale europeo creato dalle donne negli ultimi cento anni (1918-2018).

Attraverso le sue attività il progetto ambisce a costruire una rete di conoscenze e competenze a livello transnazionale e a innescare nuove opportunità culturali e lavorative.

 

Scaricate la mappa per raggiungere i 17 studi a Torino suddivisi in tre itinerari: a seconda dell’itinerario prescelto sono indicati il luogo e l’ora di ritrovo.